La nuova rubrica
dedicata al west

VAI ALLA SEZIONE

PLANETCOUNTRY

NEWS

Exclusive interview
with Jason Eady

PLANETCOUNTRY

PLANETCOUNTRY

Home2020-08-22T11:55:57+01:00

LATEST ARTICLES

Nashville based Aussies unite for “I Still Call Australia Home”

Earlier in the year, Nashville based Golden Guitar winner, Kristy Cox, was approached by the Australian Consulate to put together a special performance of the Peter Allen classic, “I Still Call Australia Home”, for their 2021 ANZAC celebrations in Chicago.  According to Kristy, it was meant to be a very small project but with so many talented Australian’s on ground in the US it soon became much bigger than she expected.  “This came together better than I ever could have imagined. It was such an incredible joy to perform this song with my expat family”, says Kristy.  “The last 18 months [...]

Mavericks En Español

L’originalissimo amalgama di rockabilly, tex-mex e ritmi cubani congegnato da Raul Malo rende i Mavericks la band forse più interessante del panorama musicale country. Chitarre elettriche, trombe, fisarmoniche e la voce potente, lacrimevole e sognante di Malo, tratteggiano uno stile riconoscibilissimo e stravagante fatto di armonie con l'energia di Elvis e il sapore di rum. Il suono dei Mavericks, autentico, singolare, quasi senza tempo né confini geografici, sospeso tra gli Anni Cinquanta e i Novanta, tra Cuba e la Florida, ha ottenuto ottimi riscontri a Nashville e un grande successo commerciale. Il gruppo si è guadagnato così un [...]

Jackson Michelson Cranks The Volume To 11 On “Amplifier,” Available Now

Curb Records recording artist Jackson Michelson cranks the volume up to 11 on his new song, “Amplifier,” available now. The latest track from his forthcoming Back To That Summer EP, out September 17th and also featuring current radio single "Tip Jar. Although Michelson didn’t have a hand in writing the groove-laden track, from the first note, he was confident it was a tune he wanted to cut. ‘“Amplifier’ is a song that the moment I heard it, I knew it was for me,” the Oregon native shares. “It was one of the only songs I have ever recorded that I didn’t [...]

STEVE DAWSON “At The Bottom Of A Canyon In The Branches Of A Tree”

Steve Dawson è un artista dalle molteplici qualità che nel corso di una carriera che ormai copre quasi tre decadi ha espresso in maniera accorata inflessioni soul e blues, fascinazioni cantautorali e folk-rock e l’amore per certi suoni country. Nato a San Diego, California è cresciuto nell’Idaho e, dopo una parentesi trascorsa a Boston, ora risiede a Chicago dove insegna alla rinomata Old Town School Of Folk Music. Le sue tante avventure musicali con band come Dolly Varden e Funeral Bonsai Wedding che lo hanno portato rispettivamente verso americana e un elegante jazz-folk non hanno frenato una carriera [...]

DESERT HOLLOW “Thirsty”

Il deserto del Mojave con il suo fascino estremo e selvaggio ha negli anni attratto artisti di ogni genere alla ricerca di un’ispirazione che li portasse indietro all’essenza della vita, all’essenzialità dei propri bisogni interiori. Xander Hitzig vi si è trasferito dal West Virginia portando con se il bagaglio della tradizione appalachiana tra country, folk e old-time, incontrando la freschezza della californiana Nicole Olney e formando un duo appassionato ed intrigante. I Desert Hollow ora ci propongono un ep di cinque canzoni intitolato “Thirsty” che fotografa in maniera nitida un sound decisamente interessante frutto di influenze roots dal [...]

Buck Owens e la nascita del Bakersfield Sound

L’esodo di migliaia di famiglie verso ovest, generato dalle terribili tempeste di sabbia che afflissero gli States negli Anni Trenta, fu l’elemento chiave nello scatenarsi di quella serie di concatenazioni e incastri che portarono Bakersfield, cento miglia a nord di Los Angeles, a divenire inaspettatamente la capitale occidentale della country music. Le storie di quei migranti, costernati dalla fame e dalla necessità di dover ricostruire tutto, furono cantate nel 1976 nei versi di "California Okie" di Buck Owens, l’uomo che creò il Bakersfiled sound. Buck era giunto in città nel 1951. In realtà si chiamava Alvis Edgar, ma [...]

E il Quartetto Cetra cantò di cowboy e west

Il 31 marzo del 1952 Gino Latilla incise in italiano una versione da brividi di "Ghost ride the sky", intitolata "I cavalieri del cielo". Non era quella la prima volta che qualcosa di country-western venisse suonata in Italia. Tre anni prima, Lucia Mannucci, Virgilio Savona, Tata Giacobetti e Felice Chiusano, il famosissimo Quartetto Cetra, avevano portato al successo una spiritosa filastrocca country, quella "Nella vecchia fattoria" che non era altro che "Ohio (Old Macdougal Had a Farm)", una folk song inglese divenuta famosissima tra i coloni della regione di Ozark. Il brano, registrato per la prima volta da [...]

Bob Wills e la scena western swing

Bob Wills ha lasciato un segno indelebile nella musica country e western e ha influenzato numerosi artisti moderni come Merle Haggard e George Strait. Fu un violinista di eccellenti qualità, il leader di una grande band, il padre del western swing. Nacque in una fattoria a Kosse, nella contea di Limestone, in Texas, nel 1905, primo dei dieci figli di John ed Emmaline Wills. I suoi genitori, nel 1913, si trasferirono a Hall County, nell'Ogden Ranch, e fu lì che Bob imparò a suonare il violino, apprendendo le canzoni della frontiera che cantava suo nonno e i pezzi [...]

La Casa Museo di Luciano Pavarotti

Tutti sanno quanto il Maestro Luciano Pavarotti tenesse in grande considerazione la musica leggera. Basti pensare alle dieci edizioni del Pavarotti and Friends (dal 1992 al 2003) che videro il tenore condividere il palco con artisti del calibro dei Queen, Meat Loaf, James Brown Bon Jovi, Trisha Yearwood, B.B.King Bono Vox, Bryan Adams e Eric Clapton tanto per citarne alcuni. Dieci anni di duetti dal Parco Novi Sad che contribuirono a rendere immortale la figura di Big Luciano e a far conoscere in tutto il mondo Modena, la sua città natale. Ed è proprio alle porte di Modena, [...]

Tenille Townes Set To Release “Girl Who Didn’t Care” (June 25th)

Critically acclaimed singer/songwriter Tenille Townes will release her new song, “Girl Who Didn’t Care,” on June 25th via Columbia Nashville in partnership with RCA Records. Something happens to all of us at some point in our lives when we start noticing the cracks. We start realizing that we care about what somebody else thinks.  That we want to belong and be accepted, and we’re scared we won’t be,” Townes wrote “Girl Who Didn’t Care” with David Pramik and Steph Jones, and with its release on June 25th, Townes begins the next chapter of her artistic career, almost a full year [...]

George Strait The Weight of the Badge

Il Re ringrazia le forze di polizia e lo fa nella maniera a lui più congeniale, cioè incidendo una brano di grande effetto intitolato The Weight Of The Badge. Il brano era anche nell'ultimo cd Honky Tonk Time Machine, ma ora esce anche in versione "celebrativa" con questo E.P. intitolato appunto he Weight Of The Badge. Completano il dischetto altri 4 brani gia pubblicati precedentemente. For fans only Tracklist: 1. The Weight Of The Badge (3:46) 2. The Fireman (2:34) 3. Cowboys Like Us (3:38) 4. So Much Like My Dad (3:26) 5. I Saw God Today (3:24) [...]

Torna in cima